Scaricare Easyphp

Scaricare Easyphp  easyphp

EasyPHP, download gratis. EasyPHP Installa in locale applicazioni PHP. EasyPHP è un ambiente di sviluppo WAMP per sviluppatori che lavorano in PHP. Scarica EasyPHP gratis e potrai creare le tue pagine web più facilmente. Ora scaricare EasyPHP, cioè la piattaforma di sviluppo di tipo WAMP (l'acronimo sta per Windows: il sistema operativo che deve essere già installato sul PC;. Scarica l'ultima versione di EasyPHP: Il programma che permette di installare le applicazioni PHP senza ricorrere ad un server esterno. Download gratuito di Easy PHP per computer Windows, applicazione che consente di creare dei veri e propri webserver sul proprio computer.

Nome: easyphp
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 67.77 Megabytes

Io sto aggiornando la versione di PHP da 7. Io uso Apache 2. Riavvia il tuo webserver e, se lanci un file PHP nel tuo sito web locale con phpinfo ; dovresti vedere la nuova versione utilizzata.

Noterai che ho anche cambiato le linee riguardanti xdebug. Non credo sia necessario, ma se vuoi farlo puoi leggere sotto come ho fatto nel capitolo " Aggiornare Xdebug ". Inizialmente, quando ho fatto tutto questo, ho provato ad usare la versione x64 di PHP, e ho provato ad aggiornare anche Apache dalla 2.

Nel caso tu voglia passare dalla x86 alla x64 credo che sia necessario reinstallare EasyPHP utilizzando la versione x

Quanto di seguito riportato vale soltanto per sistemi Windows per quanto riguarda Linux, gli strumenti necessari sono inclusi nella maggior parte delle distribuzioni. L'installazione del pacchetto è estremamente semplice, basta far partire l'eseguibile e confermare qualsiasi richiesta dell'installer.

Se dovesse apparire un messaggio del vostro firewall, confermare lo sblocco dell'applicazione richiesto Apache è un server ed è ovvio che 'ascolti' la rete locale. Fatto questo siete pronti per installare la vostra versione di Joomla consiglio sempre la più recente. Mantenetevi al di sotto di tale versione e non avrete alcun problema. Come fare: Decomprimere avendo cura di mantenere i nomi delle cartelle in una cartella nella directory www che trovate all'interno di EasyPHP, ad esempio se avete scaricato la versione 3.

A questo punto se non lo avete già fatto avviate EasyPHP. Per essere sicuri che sia funzionante controllate la presenza di una piccola 'e' sulla vostra barra delle applicazioni, cliccandola appare una finestra che deve riportare due semafori verdi Apache Avviato e MySql Avviato.

Cliccando invece con il tasto destro del mouse sulla stessa e potrete utilizzare le applicazioni. Calma non abbiamo finito adesso bisogna seguire pochi altri passi per installare Joomla e configurare i nostri parametri più importanti. Un semplice clic sulla directory visualizzata nel browser vedi fig. Nella seconda fase Controlli pre-installazione dobbiamo solo verificare che le impostazioni del nostro server locale coincidano con quelle richieste per l'installazione coincidono perfettamente ad eccezione di Display errors, se abbiamo eseguito quanto descritto nella prima parte di questa guida.

Nella terza fase possiamo leggere la Licenza.

Non perdere questo passaggio per iniziare a navigare 2 volte più velocemente con totale sicurezza e privacy. EasyPHP è disponibile in italiano. Newsletter e Social Iscriviti. No grazie, continua a scaricare EasyPHP. Il tutto, in maniera automatica, allestendo quanto necessario per ottenere una configurazione di base funzionante per effettuare le proprie prove. Blocco di annunci e trackers Brave blocca il contenuto non desiderato per difetto. Ma scegliere quello che fa al caso tuo non è sempre facile.

Naviga più velocemente Naviga nella rete 2 volte più veloce. Telefonia, smartphone e navigatori satellitari Motorola scheda sd formattata. A differenza di un vero server web, tuttavia, sarà possibile accedervi soltanto utilizzando il PC ove è installato EasyPHP. Veritas Storage Foundation Basic. Cosa posso fare?

Menu di navigazione

Come posso risolvere? Marco Tre. Gabriele Sessa , Libero professionista. Show More. No Downloads. Views Total views. Actions Shares. Embeds 0 No embeds. No notes for slide. SommarioSommarioIntroduzione - Web 2. Introduzione - Web 2.

Questa caratteristica ha trasformato il web. Questo programma permette di navigare trale pagine web di una pletora di siti. Il server web è il programma che gestisce siti e pagine web. Il client web, il browser, è il programma che permette ai visitatori di accedere a siti e pagine.

Internet è una rete fisica, costituita da cavi, canali wireless e dispositivi che li collegano in una sorta diragnatela.

Download EasyPHP gratis – Nuova versione in italiano su CCM

Agli albori del web e fino a qualche anno fa, i siti erano costituiti da pagine che si potevano solo consultare,leggere, vedere, consumare. Attualmente, la maggioranza dei siti presenta pagine che: 7. Questo nuovo web è il Web 2. Gestori di informazioniI server web, cioè i programmi per gestire le pagine, sono stati affiancati da altri programmi per gestire icontenuti che dinamicamente vengono a far parte dei siti. Esempi di contenuti sono i nomi degli utenti, le password, il numero di articoli da acquistare, i commenti o ipost da pubblicare in un blog o in un social network.

Strutturazione del corsoIl corso prevede A volte succede, infatti, di apportare modifiche che scombussolano tutto.

Poiché è auspicabile nonprocedere a tentativi on-line, mentre il sito è visitato dagli utenti, è opportuno imparare a installareWordPress in locale.

WAMP trasforma un computer in un server web in grado di ospitare e gestire siti web. Esistono diversi ambienti WAMP gratuiti e disponibili in rete. Essi si differenziano per la frequenza diaggiornamento dei pacchetti e per la varietà dei componenti aggiuntivi a corredo.

Contiene i siti della piattaforma. Per disinstallare EasyPHP si utilizza unins Eccolo:ConfigurationIl link Configuration permette di accedere al menù per la configurazione di tutti i componenti software delpacchetto installato. Ecco la lista dei programmi configurabili:Se si seleziona la voce EasyPHP, appare il seguente menù contestuale con i parametri che si possonoimpostare Per chiudere il servizio è sufficiente cliccare su Chiudi: A questo scopo è necessario, per prima cosa, modificare il file diconfigurazione di PhpMyAdmin, config.

Ci si porta nella seguente cartella:Nota.

Il problema è che, avendoestensione. La singola unità di contenuto è chiamata articolo o post ed è associata ad una datadi pubblicazione. Il termine utente si riferisce a persone registrate nel sito e che hanno delle mansioni nella suagestione.

Il termine visitatore è invece riferito a persone che accedono alle pagine del sito ed,eventualmente, lasciano commenti ai contenuti scritti dagli utenti. Esistono plugin che estendono la sicurezza ed forniscono filtriantispam che evitano commenti indesiderati e non correlati agli articoli e contenuti del sito.

Le attività necessarie per realizzare questo, sono Ecco come si presenta il sito: Con la locuzione, di origine anglosassone, stato dellarte da state of the art si intende il più altolivello di sviluppo o conoscenza finora raggiunto da una tecnologia. Per la versione in italiano seguire il seguente link, presente nella pagina principale del sito WordPress Italia:Per salvare il file zip sulla chiavetta USB.

Installare WordPress in locale con EasyPHP

Un file scaricato è in formato compresso. La document root corrisponde al punto di accesso ai siti da parte del programma server web Apache nelcaso del pacchetto EasyPHP.

Il processo di creazione di una cartella a partire da un file zip, non è unico. Il nome della cartella creata è il nome del sito. Ecco il processo di estrazione in atto:Al termine della procedura di creazione e rinomina della cartella di WordPress, è possibile accedere alcontenuto della cartella: La cartella wp-content contiene i file del plugin, dei modelli o temi, template o theme, dei dizionari dellelingue ed dei media video, immagini, La cartella wp-includes contiene le librerie utilizzate da WordPress.

La base di dati è di tipo MySQL. Un database organizza i dati in tabelle tra loro correlate. Queste tabelle verranno create in fase di sviluppo del sito. Si è usato lo stesso nome perrealizzare una correlazione tra queste tre componenti, diverse ma logicamente correlate.

Il sito è già stato creato con un aspetto e una struttura organizzativa di default. La pagina di accesso al sito è detta Bacheca nella versione in italiano e Dashboard in quella inglese.

Easy PHP 1.8

Fornite le credenziali di accesso, si entra nel pannello di controllo che ha il seguente aspetto:Sulla sinistra si trova il menù dei comandi tramite cui è possibile gestire le funzionalità del sito. Eccolo: WordPress - Pagine e ArticoliSono due diverse modalità con cui possono essere presentati i contenuti. Articolo o postGli articoli sono gli elementi tipici dei blog, perché appaiono in ordine cronologico.

WordPress fornisce il supporto alla categorizzazione degli articoli.

Questo permette di organizzarli in aree diverse logicamente distinte. I visitatori delblog possono, grazie a questo meccanismo, accedere alla sotto area di loro interesse con facilità. PaginaLe pagine sono oggetti statici. Per questo motivo si usano per contenuti che non cambiano nel tempooppure richiedono modifiche molto sporadiche.

Una pagina di WordPress è una normale pagina web. I siti non blog sono tipicamente costituiti da unacollezione di pagine. Un blog invece potrebbe avere molti articoli e, al limite, nessuna pagina. Sebbene pagine e articoli presentino grosse differenze e vengano trattati diversamente, la procedura dicreazione e scrittura è simile. Creazione di una nuova pagina: WordPress - CommentiUno degli aspetti più interessanti dei blog è la possibilità, per i lettori degli articoli, di lasciare commenti. Inquesto modo si instaura una forte interattività tra gli autori dei post e i loro lettori.

Perrealizzare questo WordPress prevede due modalità, note come trackbacks e pingbacks.

Opinioni su EasyPHP

Si ha spammingquando commenti indesiderati sono inviati a un blog. Esistono plugin che consentono di gestire questaeventualità. WordPress - BlogrollUn blogroll è una lista, a volte categorizzata, di collegamenti interessanti o utili a pagine web che unblogger, cioè un autore di blog inserisce nel proprio sito.

I collegamenti di un blogroll sono spesso link ablog che trattano argomenti simili. Tipicamente un blogroll viene messo in una barra laterale del sito o inuna pagina dedicata. WordPress è fornito di uno strumento per costruire facilmente i blogroll. WordPress - FeedUn feed è una funzione che permette ai lettori di accedere ad un sito per controllare automaticamente se cisono nuovi aggiornamenti.

Esistono feed per post di blog, per headline di articoli di giornale, per audio e videoQuesto meccanismo permette di seguire più blog e siti in contemporanea, senza doverli visitarecontinuamente per vedere se sono stati pubblicati nuovi articoli. WordPress genera i feed in automatico. Questi link sono usati da chiunque, autore del blog o un altro weblogger, per fare riferimento ad un certoarticolo.